Spread the love

Oggi ho deciso di parlare di un prodotto che ha fatto parte dell’infanzia di moltissimi di noi: L’olio Johnson’s!

Olio Johnson’s INCI: fa male oppure no?

olio johnson's inci

Spesso parlo di questo brand per quanto riguarda la cura del viso e del corpo. L’olio di questo brand ha fatto parte della mia infanzia e sicuramente anche è stato usato durante la gravidanza di moltissime donne in passato, poi qualcosa è successo.

olio johnson's inci

Una diceria partita da fonti che la gente neanche conosce, convinceva sempre più persone che i parabeni e i siliconi fanno male. “Usalo per pulire la pelle del divano” dicevano in molte, quasi schifate da questo prodotto.

Io ho letto un libro interessante di Beatrice Mautino, Laureata in Biotecnologie Industriali e ricercatrice di Neuroscienze all’Università di Torino e ultimo ma non per importanza, una stimata scienziata!

Il libro si chiama Il trucco c’è e si vede e svela quello che nessuno ha il coraggio di fare: quello che le case cosmetiche per anni hanno provato a farci credere a volte sono bufale, o peggio, hanno confermato le loro teorie pagando fior e fior di soldi per farci dire che secondo uno studio “tot donne su 10” hanno avuto benefici usando un determinato prodotto.

Tra questo si evince che: La loro [dei parabeni] grande forza si è trasformata nella loro rovina: siamo talmente abituati ai prodotti che si conservano bene per lunghi periodi senza provocarci danni che non sappiamo più apprezzare l’importanza dei conservanti. Quindi, nel momento stesso in cui il sospetto sulla loro pericolosità è stato lanciato, qualsiasi ragionamento è diventato difficile da fare, perché a fronte di benefici che non riusciamo a vedere sono stati presentati pericoli che, per quanto non dimostrati, fanno molta paura e non trovano rassicurazioni efficaci.
I ricercatori non sono in grado di dirci che i parabeni sono sicuri al cento per cento, però possono dimostrare che prevengono le contaminazioni microbiche che, quelle sì, fanno male e, quindi, hanno una loro utilità. Possono anche dirci che nelle dosi utilizzate non sono nocivi o non più di altre sostanze. Gli organi regolatori possono stabilire le dosi massime consentite e assicurarsi che i produttori le rispettino, ma il concetto stesso di limite ci induce una sensazione di pericolo: se si impone una soglia da non oltrepassare vuol dire che un minimo rischio esiste, no?

Detto questo, come avrete capito bene io ho sempre utilizzato l’olio Johnson’s prima di scoprire la versione con inci verde: Baby Olio Cottontouch.

Quando mi sono resa conto della versione con INCI verde mi sono rasserenata perchè posso usare il prodotto tranquillamente per le mie ricette fai da te sul mio canale youtube, senza dovermi scontrare giornalmente con i miei iscritti che sono contro parabeni e siliconi.

Questo olio contiene:

  • olio di cocco
  • sunflower seed oil
  • Cotton seed oil

E’ stato studiato per essere usato sui neonati, ma in realtà è altamente idratante per tutti.

Personalmente lo uso sul viso al posto del siero insieme ad altri oli come quello di avocado, per un’azione anti-age.

Oppure sul corpo per prevenire le smagliature ed idratare la pelle a fondo.

Leggi anche:

Come prevenire le vene varicose: consigli e rimedi efficaci

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here