Spread the love

Sei preoccupato che la tua pancia non sarà la stessa di prima? Tranquillo, è normale che la gioia di diventare madre e avere il bambino tra le braccia ti sia costata qualche chilo, soprattutto nella zona addominale, poiché è la zona che più cambia durante la gravidanza, tuttavia, Ciò non significa che non avrai il corpo che avevi prima della gravidanza, ma che ciò non accadrà durante la notte, quindi ridurre le dimensioni della pancia può richiedere più tempo e dedizione del previsto.


L’importante è essere coerenti con i metodi che usi per ridurre la pancia e sapere che i risultati dipenderanno dal tuo sforzo. Non scoraggiarti! Ci sono molti trucchi e tecniche che puoi usare per ridurre la pancia e ottenere un addome piatto e tonico.

Perché dopo il parto ho ancora una pancia da donna incinta?

Se ti chiedi perché la tua pancia sembra ancora incinta nonostante il fatto che la tua gravidanza sia già passata e tu abbia il tuo bambino tra le braccia, devi sapere che dopo nove mesi,  il tuo corpo ha subito tanti cambiamenti, questo non ti porterà facilmente a cambiare all’improvviso così velocemente come vorresti. La pelle e i muscoli della zona addominale sono aumentati molto, soprattutto nell’ultimo trimestre della gravidanza, il che rende la pancia più flaccida.


Inoltre, dopo il periodo di gestazione i tessuti impiegano un po ‘di tempo per sistemarsi, quindi dobbiamo aspettare circa quattro settimane affinché tutto nel nostro corpo torni al suo posto e inizi a lavorare in modo che la tua figura ritorni alla normalità e riduca così il tuo pancione.

Come ridurre la pancia dopo il parto?

Anche se ci sono molti fattori che possono farti perdere peso più o meno facilmente, con pazienza e molta perseveranza vedrai che non è così difficile eliminare le dimensioni nell’addome, devi solo seguire questi 6 trucchi infallibili in modo da ottenere un addome piatto molto più velocemente .

1. Allattare il bambino e perdere peso più velocemente

Proprio così, l’allattamento al seno del tuo bambino è la cosa migliore che puoi fare, e non solo perché è salutare per la dieta del tuo bambino, ma perché fa bruciare più calorie del solito, dato che sono necessarie per la produzione di latte materno, quindi anche la tua pancia ti ringrazierà.

Un altro grande vantaggio offerto dall’allattamento al seno è che al momento della produzione del latte, la prolattina ormonale genera contrazioni nell’utero che riesce a ridurne le dimensioni più rapidamente. Questo è il motivo per cui alcune donne perdono peso più velocemente di altre, quindi non pensarci due volte e inizia ad allattare il tuo bambino!

2. Dormi sulla pancia

Se riesci a farlo, prova a dormire a pancia in giù. Questa posizione ti aiuterà molto nel riarrangiamento dei tessuti nella pancia, che insieme ad una routine di esercizi addominali ti aiuterà a ridurre la pancia in poche settimane.



3. Fai esercizi per ridurre il grasso addominale

Perché la tua pancia ritorni al suo stato normale e puoi ridurre il ventre è importante rafforzare e tonificare le fasce muscolari, ma sempre a tempo debito e con la tecnica appropriata. A tal proposito si consiglia di non eseguire esercizi addominali fino ad almeno due mesi dopo il parto.

Dopo aver terminato questi mesi di recupero puoi procedere a combinare gli altri consigli con l’esercizio fisico, perché solo in questo modo puoi perdere la pancia che hai acquisito dopo la gravidanza. Per eliminare quel piccolo ventre che prima non c’era, l’ideale è fare un esercizio di routine almeno 3 giorni a settimana.

Per farti bruciare il grasso devi fare almeno mezz’ora di corsa per essere in grado di eliminare la cellulite e ridurre la pancia.
Eseguire esercizi addominali, questi sono esercizi che sono mirati alla zona del ventre e non hai bisogno di andare in una palestra per eseguirli, da casa puoi anche fare le routine ogni giorno.
Ma non devi limitarti a una singola attività. Puoi praticare nuoto, andare in bicicletta, salire e scendere le scale, pilates ed altri esercizi che riesci a compiere. La cosa importante è che tu rimanga attivo, è solo una questione di disponibilità di tempo, ora che sei una mamma.
Un trucco in più che funziona molto bene per tonificare, è quello di contrarre l’addome durante l’esecuzione di attività quotidiane.

4. Tieni una dieta sana

Una dieta sana è il complemento perfetto con l’esercizio fisico, ma in questo caso si consiglia di posticiparla per almeno alcuni mesi, soprattutto durante l’allattamento, poiché potrebbe intervenire nella produzione di latte. Per quelle donne che non allattano al seno il loro bambino, si consiglia anche di attendere alcune settimane, fino a quando il corpo non si riprende dagli sforzi del parto.

In termini di dieta, il più raccomandato è quello di consumare cibi con proprietà naturali per bruciare i grassi, come lattuga, pomodoro, pompelmo, arancia e aceto di sidro di mele.

Un altro cibo che dovresti includere nei tuoi pasti è la farina d’avena. Se la consumi come farina d’avena a stomaco vuoto, questo ti aiuterà a perdere peso, poiché contiene vitamine, minerali e fibre, che danno una sensazione di pienezza e aiutano a evitare il bisogno di mangiare di più. Inoltre, l’avena elimina tutte le tossine che il nostro corpo genera. Se ci stiamo nutrendo attraverso la sua acqua, ci fornirà anche proteine, vitamine, minerali e oligoelementi.

5. Bevi molta acqua ogni giorno

È estremamente importante impegnarsi a bere 2 litri di acqua al giorno, poiché i benefici dell’essere idratati sono l’eliminazione delle tossine e del grasso corporeo allo stesso tempo e il miglioramento della circolazione sanguigna.

6. Esfolia la tua pancia con il caffè per combattere la cellulite

La caffeina e gli antiossidanti presenti nel caffè sono molto efficaci nel ridurre l’aspetto della cellulite sulla pelle, quindi il caffè è considerato uno dei migliori alleati nei trattamenti di bellezza.

La caffeina dilata i vasi sanguigni che aiuta a tonificare le zone più difficili e stringe i tessuti. Basta applicare un po ‘di caffè con il miele più volte alla settimana con movimenti circolari per ottenere risultati migliori in breve tempo. Non esitare e approfitta di tutti i benefici del caffè per ridurre la tua pancia.

Anche se ridurre le dimensioni della pancia dopo la gravidanza non è qualcosa che puoi ottenere immediatamente, basta applicare questi semplici consigli, seguire le istruzioni del medico e lavorare con perseveranza e dedizione, stai in forma e goditi allo stesso tempo la tua nuova vita da mamma.

La cosa più importante è che non ti senti frustrata nel processo e che ricordi che quei chili extra sono una dimostrazione che sei stata incinta e che hai un essere meraviglioso che d’ora in poi ti accompagnerà nella tua vita.

Articoli utili:

Ecco come puoi perdere peso SOLO con l’acqua

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here