Spread the love

Acqua di Riso sui capelli: esperienza e considerazioni

oggi voglio parlarvi della mia esperienza con l’acqua di riso. Questa usanza arriva dal Medio Oriente, tutte le ragazze hanno capelli meravigliosi! Potevo non provarla?

 

In passato abbiamo già parlato di come far crescere i capelli più velocemente, ma questa tecnica mi ha sorpresa.

Lavare i capelli con questo liquido non è di certo una novità, fin dall’antichità le donne dell’Asia la utilizzavano per avere enormi benefici su tutto il corpo.

Questa tecnica viene ancora utilizzata, è super economica ed efficace! Per crearla potete conservare l’acqua che avete precedentemente utilizzato per cucinare il riso, oppure farla di proposito.

 

Vi starete chiedendo il perché di tutto questo giusto?

Questo derivato dal riso contiene vitamina B, proteine, acido folico, ferro, potassio, zinco e magnesio. Per questo i vostri capelli cambieranno radicalmente e non saranno più danneggiati, fragili e spezzati.

Ecco come fare:

Se decidete di utilizzare l’acqua dopo aver cotto il riso, sarà necessario filtrarla per evitare di utilizzare anche residui di riso. Potete conservare in frigorifero l’acqua rimanente ma non per troppo tempo. Massimo per due settimane. Dopo questo tempo tutte le proprietà non ci saranno più e non sarà più efficace come all’inizio.



Il secondo metodo è quello che ti faccio vedere in questo video:

Io personalmente preferisco lasciare il riso in ammollo nell’acqua per ben 24h in modo tale che tutte le proprietà vengano ben assorbite dall’acqua.

Applicazione:

Dopo aver fatto lo shampoo massaggiate per 10 minuti circa partendo dal cuoio capelluto e poi sciacquate bene i vostri capelli. Io personalmente uso questo trattamento due volte alla settimana. Se volete potete aggiungere il vostro olio essenziale preferito a seconda del vostro tipo di capello. L’olio alla lavanda è il mio preferito in assoluto abbinato con questo trattamento.

Ricordatevi che la costanza premia sempre, quindi forza ragazze!!!

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here