Spread the love

Di sicuro avrai pensato a come le celebrità facciano, senza trucco o creme, ad avere una pelle liscia e brillante. Lascia che ti dica che molte persone e celebrità non condividono i loro segreti e attribuiscono tutto alla genetica. Cavolate! Ho scoperto 9 dei segreti che gli specialisti della pelle non hanno voluto condividere.

1. Bere il tè verde

Se la tua pelle è arrossata o con impurità, le proprietà antinfiammatorie di questo tè possono essere utili. Bere il tè verde freddo è meglio perchè le bevande calde possono peggiorare il rossore e altri sintomi.

il tè verde pò aiutare a prevenire la distruzione del collagene che produce rughe e danni al DNA a causa del sole. Non lo sapevi, vero?

2. Mantenere lo stress sotto controllo

Essere stressati influisce in modo negativo su ogni parte del corpo, pelle inclusa!

In uno studio condotto presso la Stanford University, i ricercatori hanno scoperto che, durante il test, gli studenti che si sentivano stressati avevano un’acne più grave di quelli che avevano meno pressione. Questo perché lo stress aumenta la produzione di ormoni come il cortisolo, che può causare la pelle a diventare più grassa e diminuire la sua capacità di combattere i batteri che causano l’acne. Lascia alle spalle le preoccupazioni!




3. Migliora la tua qualità dell’aria

Evitare ambienti con fumo, perché il fatto di essere vicino al fumo può causare la proliferazione di radicali liberi che danneggiano la pelle e accelerano l’invecchiamento. Altri inquinanti possono anche influire negativamente sulla pelle. Tieni anche presente che l’aria interna secca può disidratare la pelle e rendere più evidenti le rughette.

4. Scegli prodotti per capelli a base d’acqua

Alcuni balsami, nonché pomate e creme per lo styling dei capelli, contengono oli o cere che possono ostruire i pori e creare l’acne, specialmente sulla fronte, sulla schiena e sui capelli. Anche se fai attenzione a non metterli sulla tua pelle, possono bagnarti il viso e il corpo quando fai la doccia, oppure possono essere trasferiti sul cuscino durante la notte.



5. Dormi bene

Mentre dormi, i meccanismi di riparazione della pelle entrano in azione. Al contrario, privarti del sonno aumenta lo stress del tuo corpo, che ti fa rilasciare più adrenalina e cortisolo. Questo può innescare focolai e altri problemi della pelle. La mancanza di sonno è un fattore di rischio significativo per l’acne tra gli adolescenti.

6. Passare al normale dentifricio

I dentifrici con ingredienti di controllo del tartaro o aromi aggiunti, come la cannella, possono contribuire a una condizione della pelle comune chiamata dermatite. Questa condizione della pelle assomiglia a brufoli, arrossamenti e squame intorno alla bocca. Utilizza invece un semplice dentifricio.



7. Ripararsi dal sole anche all’interno

Sì, hai letto bene: i raggi UV (in particolare i raggi UVA) possono penetrare nelle finestre della tua casa e dell’ufficio e causare rughe e macchie marroni. Lo stesso vale per i finestrini dell’auto: gli studi hanno rilevato tassi più elevati di cancro della pelle sul lato sinistro del viso e della parte superiore del corpo rispetto a destra, poiché quel lato è più esposto durante la guida.

8. Limita l’assunzione di latticini (se hai l’acne)

La ricerca della Harvard School of Public Health ha scoperto che gli adolescenti che consumano molto latte hanno quasi il 30% in più di probabilità di avere l’acne rispetto a quelli che bevono meno. Sorprendentemente, il latte scremato sembra essere peggiore del latte intero. Gli scienziati non capiscono esattamente perché i latticini possono portare all’acne.

9. Prestare attenzione al detergente

Può sembrare contraddittorio, ma se hai la pelle secca, la scelta del prodotto che usi per lavarti il viso potrebbe essere ancora più importante della tua crema idratante. Un detergente senza sapone è l’ideale.

Mantieni la tua pelle sana, lucida e levigata con questi 9 consigli che i dermatologi hanno conservato per anni.

 

Questo è tutto per questo bellissimo articolo, ricorda che puoi seguire la nostra pagina Facebook per essere a conoscenza quando pubblico.

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here