Spread the love

Eccomi durante una giornata tipo di creazione dei miei contenuti 🙂

Siamo quasi nel 2018, quest’anno è passato molto velocemente non credete? Sicuramente se sei un blogger/youtuber come me, stai passando questo ultimo periodo a fare un bilancio dell’ultimo anno e a programmare l’anno dopo. C’è molto a cui pensare. Ho deciso così di parlarti del lato legale del tuo blog. Se vuoi fare sul serio è importante che tu sappia come agire mentre crei i tuoi contenuti.  Quindi ecco i requisiti legali necessari per il tuo blog.

Marketing, omaggi e sponsorizzazioni

La maggior parte delle blogger apre il blog per ricevere omaggi di prodotti, partecipare ad eventi e per avviare un’attività, utilizzando anche i propri social network per pubblicizzare prodotti, partecipando a campagne sia come blogger ( articolo + social sharing), sia come influencer o instagrammer ( solo condivisione social senza articolo).

Quando si tratta di omaggi però ci sono regole da rispettare. Quest’estate in Italia una legge è stata creata proprio per fare chiarezza su questa attività che è sempre più diffusa.

La legge dice che ogni tipo di post o articolo creato a fine di ricevere un compenso economico deve essere esplicitamente dichiarato con una dicitura (e con hashtag se si tratta di un social network).

Se il prodotto invece è un omaggio è opportuno invece segnalare che il prodotto è stato ricevuto gratuitamente al fine di testarlo per parlarne ( #prodottoricevutoinomaggioda oppure #prodottoricevutogratuitamenteda).

Ovviamente nel caso di un pagamento ogni attività necessita di un documento legale quindi ritenuta o fattura.

E’ legalmente giusto scrivere adv o ad se non si è percepito del denaro? Io non credo. E mi piacerebbe ricevere un tuo commento su come agire quando si riceve un altro tipo di omaggio come: buoni amazon o gift cards in generale.



Disclaimer

Un disclaimer indica che il tuo contenuto va preso come pensiero o esperienza personale, non stai fornendo una consulenza professionale e non sarai responsabile se qualcuno prende il tuo consiglio per “oro colato”. Sembra una cosa ovvia, ma se ci pensi bene, non lo è! Quando stai sponsorizzando un prodotto in modo particolare è sempre meglio specificare per onestà che quella è solo una tua opinione.

Tasse e dichiarazione

Noto che qualcuno ancora non è al corrente di queste dinamiche. Se non hai partita iva perchè non raggiungi la cifra per aprirla, devi comunque emettere una ritenuta d’acconto. Se collabori con aziende estere c’è comunque una procedura da compiere, con la differenza che l’azienda non essendo nello stato italiano non paga la tua iva, ma devi occupartene tu. Tieni conto quando offri un budget anche di questo. E soprattutto affidati ad un commercialista se non sei pratico, se invece conosci la materia tieniti la tua contabilità.

Informativa sulla Privacy

Hai assolutamente bisogno di una dichiarazione sulla privacy se raccogli informazioni personali sul tuo blog.

E’ giusto avere una pagina con i termini e le condizioni per usufruire dei tuoi contenuti e i diritti d’autore. Quindi è bene ricordare che ogni immagine o grafica appartiene a te. La copia delle tue creazioni può essere legalmente perseguita.

Aspetto di sapere cosa pensi tu riguardo la gestione del tuo blog e queste regole fondamentali. Hai altre idee? Lascia un commento al fine di creare una discussione utile a tutti.

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here